Lo Spedale acquista spago grosso e sottile per la sua bottega di tappeti, per lavorarne alcuni destinati al  Cardinale Ferdinando Medici [il futuro Granduca Ferdinando I:

A dì xiiij di novembre [1584] lire dodici soldi diciotto denari 4 per loro a Bartolomeo brigliaio alla Piazza del Grano per libbre 23 ½ di spago grosso et sottile a soldi 11 libbra che servì per i tappeti del Cardinale Ferdinando Medici per a Roma

(AOIF, Quaderno di Cassa N, 01/04/1582 – 05/04/1587, n. inv. 5356, c. 153)