Formazione per insegnanti. Fino ad aprile 2010
28 October 2009
Al via Bulli nella rete

Bullismo e cyberbullismo, se ne parla sempre di più e la scuola, di ogni ordine e grado, corre ai ripari per preparare i propri insegnanti ed educatori ad affrontare il fenomeno.

Il 5 e 6 ottobre è partito il corso di formazione Bulli nella rete che terminerà nel mese di aprile 2010.

Proposto dall'lstituto degli Innocenti di Firenze grazie ai fondi europei, ha il sostegno della Facoltà di Psicologia dell'Università di Firenze, dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze e dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana.

Si tratta di un percorso di approfondimento rivolto a insegnanti ed educatori di scuola primaria e secondaria che si propone di fornire una conoscenza di base e una contestualizzazione del fenomeno del bullismo e le problematiche inerenti le relazioni all'interno del gruppo. Vuole anche permettere agli insegnanti di acquisire strumenti operativi per la gestione e la mediazione dei rapporti all'interno del contesto classe.

Il progetto si propone inoltre di favorire la creazione di una rete di comunicazione tra scuole del territorio anche attraverso la formazione e l'utilizzo di nuove tecnologie al fine di migliorare e promuovere il confronto e la sensibilizzazione sul territorio.

Due i percorsi: uno rivolto agli insegnanti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria e l'altro agli insegnanti della scuola secondaria di primo e secondo grado. Ciascuna edizione prevede 42 ore di docenza articolate in 3 moduli per un totale di 14 incontri di 3 ore ognuno. Questi i titoli: Il bullismo a scuola: conoscenze e aspetti normativi, Percorsi di prevenzione scolastica: approcci di base e Percorsi di prevenzione scolastica: approcci di livello avanzato, peer education, mediazione e intervento sui problemi connessi alle nuove tecnologie .

Valentina Ferrucci, dell'Agenzia formativa dell'Istituto degli innocenti e coordinatrice/tutor del progetto, racconta che diversi dei partecipanti al percorso formativo hanno casi di bullismo nella loro scuola “anche per questo si sentono molto stimolati e coinvolti" spiega  "Durante le lezioni ci sono anche le esercitazioni nelle quali vengono esaminati casi di studio dove sono analizzate situazioni specifiche e reali”.

I docenti del corso sono dell'Università di Firenze e i formatori dell'Istituto degli Innocenti. Durante il mese di febbraio 2010 verrà esaminato anche il social network per bambini Trool-Tutti i ragazzi ora on line, progetto promosso da Regione Toscana e Istituto degli Innocenti, esempio di nuove tecnologie di comunicazione utilizzate dalle giovani generazioni.
La frequenza al corso di formazione è obbligatoria e al termine verrà rilasciato un attestato. (sp)

Info:
Istituto degli Innocenti - Agenzia formativa
Valentina Ferrucci (tel. 055 2037 302)
Aurora Siliberto (tel. 055 2037 359) fax 055 2037 207
email: formazione@istitutodeglinnocenti.it
www.formarsi.istitutodeglinnocenti.it