Tra ottobre e dicembre partono i percorsi formativi per 300 operatori. Primo appuntamento il 9 ottobre
08 October 2012

Servizi territoriali, Enti autorizzati e giudici dei Tribunali per i minorenni e delle Procure, vengono da qui i circa 300 gli operatori, già individuati dalle Regioni, che partecipano ai corsi 2012 dalla Cai-Commissione per le adozioni internazionali in collaborazione con l’Istituto degli Innocenti. 

Tre i corsi programmati a Firenze che vedono coinvolte un centinaio di persone per ciascuno dei  percorsi formativi. Gli iscritti possono partecipare alla fase preliminare di due giornate ed a quella successiva di specializzazione di altre due giornate ad almeno un mese di distanza, secondo sperimentate modalità di ‘formazione-intervento’.

Giorgio Macario, responsabile scientifico e formativo spiega le novità della formazione 2012: «Abbiamo rafforzato le tematiche del primo corso - già sviluppato l'anno passato - al quale aderiscono anche i rappresentanti di una decina di Procure. Gli altri due corsi sono stati progettati ex novo e il terzo è legato all'adozione, soprattutto agli special needs. Riguardo alla metodologia abbiamo fatto una ricognizione sulle situazioni più significative a livello nazionale al fine di avere una migliore diffusione della cultura e della formazione sull'adozione. Inoltre, nel lavoro dei gruppi, che sono stati aumentati, è stata rafforzata e migliorata la metodologia».

Il primo corso ha come titolo “Le adozioni internazionali dal pre- al post-adozione”. La prima fase si tiene nelle giornate del 9 e 10 ottobre mentre la seconda si svolge il 13 e 14 novembre. Vengono ripercorse le fasi salienti del percorso adottivo, soprattutto a beneficio degli operatori che sono subentrati nei servizi e negli enti autorizzati e che non hanno ancora maturato una piena esperienza sul campo.
Vengono approfondite numerose tematiche dell'adozione internazionale - dal pre al post-adozione - e prefigurata la possibile diffusione a livello territoriale delle conoscenze maturate.

Il secondo corso “L’accesso alle informazioni sulle origini nelle adozioni internazionali – Aspetti giuridici, psico-sociali e relazionali”, si svolge nelle giornate del 16 e 17 ottobre e del 27 e 28 novembre. É dedicato all’accesso alle origini come realtà complessa e di crescente interesse sia per l’innalzamento dell’età dei bambini adottati che per l’uso sempre più esteso dei social networks. Il corso è un’occasione di apprendimento e di approfondimento del fenomeno della ricerca delle informazioni, ponendo attenzione agli aspetti giuridici, psico-sociali e culturali. Partendo dalle esperienze e dalle conoscenze acquisite fino ad oggi in ambito nazionale ed internazionale, intende costruire mappe concettuali e prassi operative condivise.

Il sostegno alla famiglia adottiva a partire dall’inserimento del bambino adottato - Specificità delle adozioni ‘special needs’ “ è il tema del terzo percorso formativo. La prima fase si tiene il 23 e 24 ottobre e la seconda fase l'11 e 12 dicembre. Vuole approfondire le possibili modalità di sostegno alla famiglia adottiva nella costruzione del nuovo nucleo familiare adottivo. Vengono analizzati sia i fattori di rischio, sia i fattori che favoriscono l’inserimento del bambino e la costruzione di un legame di appartenenza familiare e sono prese in considerazione le attività di sostegno che favoriscono la costituzione di una identità familiare adottiva. In questo corso viene fatto particolare riferimento alle esperienze di adozioni di bambini con ‘special needs’ (bisogni speciali), quei minori con età superiore ai 7 anni, coppie di fratelli o bambini con handicap fisici o psichici.

Sono molti gli approfondimenti già realizzati su argomenti di grande attualità: dall’adozione di minori ‘special needs’ all’utilizzo dei gruppi nel sostegno per genitori e bambini adottati, dagli studi coppia alle specificità interculturali fino all’approntamento di servizi adeguati per il tempo dell’attesa. La collana ‘Studi e Ricerche’ documenta il lavoro in sette volumi (n. 1-4-7-10-15-17 e 18) consultabili e scaricabili dal sito della Commissione. (sp)

I corsi nelle date del mese di ottobre si tengono nei locali dell'Istituto degli Innocenti, i luoghi delle altre date verranno comunicati in seguito. (ultimo aggiornamento 11 ottobre 2012)

Leave a comment