L'iniziativa parte a Firenze dal lavoro dei volontari del progetto Itaca, onlus impegnata sul campo nella riabilitazione dei giovani colpiti da problemi di carattere psichico
30 March 2016

Mettere in contatto le persone che soffrono di disturbi psichici e i loro familiari con i servizi che Firenze offre loro, con questo obiettivo è nata una linea telefonica tutta dedicata al disagio mentale.
L'iniziativa è stata lanciata dai volontari del progetto Itaca, onlus impegnata sul campo nella riabilitazione dei giovani colpiti da problemi di carattere psichico.
Si tratta di un vero e proprio ponte telefonico tra cittadini e servizi disponibili oltre che una linea di ascolto a cui rivolgersi per informazioni e supporto nella ricerca di una strada giusta per la diagnosi e la cura della disabilità mentale.
I volontari di Progetto Itaca Firenze risponderanno alle chiamate il lunedì e il martedì dalle ore 15 alle 18 e il mercoledì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle ore 15 alle 18.
Con l'obiettivo di estendere le fasce orarie di disponibilità telefonica, intanto è sempre attivo il numero 055 0672778, grazie alla segreteria telefonica è possibile lasciare un messaggio in qualsiasi orario per essere poi ricontattati dall’associazione.
Il Progetto Itaca Firenze ha dato avvio a un corso per formare nuovi volontari proprio in questi giorni; gli incontri si svolgono  nella sede del Club Itaca, in via Gino Capponi 25.

Crediti foto