Incontro pubblico con Concita de Gregorio e Marcelo Barros. Il 18 settembre
17 September 2012

Crisi economica, tutela ambientale e lotta alla povertà: le scelte mancate” è il tema di un incontro pubblico che si tiene con Concita de Gregorio e Marcelo Barros, il 18 Settembre, ore 21.00, nel Salone Brunelleschi dell'Istituto degli Innocenti.

L'appuntamento, a ingresso gratuito, è organizzato dall'associazione di solidarietà internazionale Rete Radié Resch e l'ong Oxfam Italia con il contributo del Ministero Affari Esteri Italiano e dell’Istituto degli Innocenti e intende portare l'attenzione sui mancati esiti dell'ultimo Summit brasiliano Rio +20.

Nell'atteso vertice di Rio de Janeiro - che si è tenuto lo scorso giugno - davanti alle scelte riguardanti la green economy, i leader internazionali non sono riusciti a decidere su scelte coraggiose che potessero mettere in pratica urgenti soluzioni ai bisogni della popolazione più povera del pianeta.

Dopo i saluti di Alessandra Maggi, presidente dell'Istituto degli Innocenti, l'incontro viene presentato dal consigliere regionale Enzo Brogi e moderato da Alessandro Farruggia, giornalista del Quotidiano Nazionale.

Concita De Gregorio, giornalista di Repubblica, durante un viaggio in Equador grazie a Oxfam Italia ha potuto conoscere le esperienze di coloro che quotidianamente vivono in prima persona il problema dell'accesso alle risorse naturali, della violenza delle espropriazioni e dell'iniqua produzione e distribuzione del cibo.
Marcelo Barros, monaco benedettino, teologo della Liberazione brasiliano e noto biblista, da anni si dedica alla promozione di un'originale "spiritualità ecologica" che legge nell'interdipendenza di tutti gli esseri viventi il vero mistero della Vita e la base del messaggio giudaico-cristiano. (sp)

Leave a comment