Una neonata orfana di madre ha con sé una scritta nella quale si dice che il padre, ritornando a Firenze, la riprenderà pagando allo Spedale le spese sostenute

La sopradetta fanciulla [Andrea et Monaca] ci fu rechata adì 21 d’agosto 1450 a una ora di notte chon una poliza al chollo che dice il padre non c’era in Firenze et che lla madre s’era morta ch’ella ci fusse rachomandata et quando il padre ci fusse arecherebbe una simile poliza et ch’ella gli fussi renduta et che farebbe il debito allo Spedale

(AOIF, [Libro dei] fanciugli A, 05/02/1445 – 17/10/1450, n. inv. 485, c. 251v)