Due libri creati da bambini e ragazzi diversamente abili
09 November 2010
Arancione one one e Pri-Pri e Pe-Pe

Arancione -one-one. Racconti fantastici e Pri-Pri e Pe-Pe. Le strambe avventure di Primavera e Pedro si chiamano così i due volumi immaginari e immaginati nati grazie a due laboratori di scrittura con ragazzi diversamente abili.

Sono state importanti occasioni per giocare, scherzare, conoscersi, creare attraverso i colori e le parole che come risultato hanno portato due creazioni piene di fantasia e calore.

Per Arancione -one-one l'artefice di tutto è L'ingenuo creativo, un progetto di AICS Solidarietà Firenze, ideato da Rino Garro. Cinque scrittori hanno  guidato i laboratori come capicantiere rivolti a una dodici ragazze e ragazzi con differenti disabilità in età compresa tra 14 e 21 anni.

Così i giovani, sotto la guida di Valerio Il professore Aiolli, Valeria Mozzarella Parrella, Marco Nero Vichi, Rino Sgarro Garro e  Emiliano Bellamarca Gucci e il pittore Marcello Bertini, giocando con le parole e scherzando tra loro sono riusciti a creare una serie di storie e sonetti che compongono il volume.

«Ciò è stato possibile grazie a un progetto finanziato dal Cesvot – spiega l'avvocato Francesco Achille Rossi, presidente dell'AICS – I ragazzi hanno avuto una serie di incontri per un periodo di tre mesi con gli scrittori che hanno proposto un tema diverso per ognuno degli appuntamenti. Una parola attirava l'altra e, con l'aiuto del capicantiere, nasceva la storia o il sonetto. Il lavoro ha reso felici i ragazzi che hanno un libro vero venduto in libreria e che ora sono degli autori reali a tutti gli effetti».

Simile la favola di Pri-Pri e Pe-Pe dove tutto diventa fantastico. L'idea è nata dai bambini e ragazzi con sindrome di Down dell'Associazione Trisomia 21 di Firenze ai quali se ne sono aggiunti altri formando un gruppo di una trentina di persone che hanno creato la Brigata Stralunata.

Il progetto è iniziato nel febbraio scorso e terminato nel mese di maggio. Il lavoro è stato portato avanti con gruppi di 7-8 persone che a turno mettevano le mani su quanto fatto dal gruppo precedente rileggendo e modificando il racconto.

Ne è nata una favola a più mani che racconta la storia di Primavera, bimba con gli occhi a mandorla che balbetta, che è stata invitata ad una festa in maschera. Sul bus incontra Pedro, bambino più grande che le piace ma che la evita e la deride la sua balbuzie. Primavera ci resta molto male e il suo pianto di rabbia trasforma magicamente l’autobus in un mezzo fantastico che la porta in un luogo anch'esso fantastico. Qui Primavera accompagna Pedro nel suo mondo speciale dove c'è il Castello parlante e il Villaggio dei ragazzi che imparano da soli. E all'amichetto spiega: «...qualcuno dice che sono rintronata ma non è vero, sono solo un po’ più lenta, e mi serve un aiutino per imparare a fare le cose».

Come si è evoluto il lavoro lo racconta Antonella Falugiani, presidente dell'associazione, che è ora riconosciuta dalla Regione Toscana come Centro riabilitativo per persone Down e disabilità genetica su base intellettuale: «La favola l'hanno voluta i bambini e ragazzi dopo la pubblicazione del volume “Chi legge questo libro” nel quale i genitori dei bambini Down raccontavano la loro storia. Questa volta gli autori hanno deciso raccontarsi per parlare direttamente ai bambini. Abbiamo detto loro che nella favola avrebbero dovuto parlare della loro difficoltà e lo hanno fatto anche con autoironia. Ne è uscito un lavoro, tutto autofinanziato, che vogliamo portare nelle scuole per far conoscere ai bambini cosa è la diversità e quali sono le difficoltà dell'essere diversi».

Trisomia 21 ha proposto agli assessorati alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze e della Provincia di Firenze per poter fare delle letture della favola nelle scuole mentre, visto che la favola si presta, sta pensando di farne una piece teatrale e un cortometraggio animato. (sp)

Arancione -one-one. Racconti fantastici
a cura di Rino Garro, Emiliano Gucci, Maria Paola Mugnaini
pp. 64, euro 12,00
Sarnus editore 2010
ISBN: 978-88-563-0048-2

Pri-Pri e Pe-Pe. Le strambe avventure di Primavera e Pedro
a cura di Valerio Aiolli, Marcello Bertini, Rino Garro, Emiliano Gucci, Valeria Parrella, Marco Vichi
pp. 64, euro 12,00
Sarnus editore 2010
ISBN: 978-88-563-0047-5

Le prossime presentazioni di
Pri-Pri e Pe-Pe. Le strambe avventure di Primavera e Pedro
Sabato 13 novembre 2010 ore 16,00
La Limonaia di Villa Montalvo
Via di Limite 15
Campi Bisenzio (FI)

Domenica 21 novembre 2010 ore 15,00
I Gigli - Corte Tonda "GiglinFabula "
Campi Bisenzio (FI)