Dal 01 May 2020 al 31 December 2021 -
Luogo: 
Istituto degli Innocenti
Tipo progetto: 
Online

L’Istituto degli Innocenti incrementa la campagna rivolta ai bambini e alle famiglie con questo nuovo spazio sul web dove sono raccolte alcune brevi clip realizzate dai propri ricercatori esperti di educazione e psicologia infantile che, intercettando il sentire di molte famiglie con bambini piccoli, provano a dare alcuni consigli utili per affrontare al meglio questa difficile situazione.

Vale la pena ricordare a tutti che questo è il momento di essere responsabili ed equilibrati ma non troppo bravi: responsabili perché dobbiamo rispettare le regole per proteggere la nostra salute e quella dei nostri familiari; equilibrati per gestirci tra impegni di lavoro e tempi di vita che con l’isolamento domestico si intrecciano e si dilatano; ma non troppo bravi perché è normale, anche per noi adulti, aver paura ed essere preoccupati. 

Questo per dire che non dobbiamo reprimere le nostre emozioni, ma dargli valore e cercare di mantenerci in relazione con altri adulti per poterci confrontare e, se serve, anche sfogarci, perché se non siamo sereni non potremmo prenderci cura adeguatamente degli altri ed i bambini, come spesso accade, percepiranno prima e meglio le nostre preoccupazioni più di mille parole rassicuranti. 

L’appuntamento è anche sulle pagine Facebook dell’Istituto degli Innocenti e sul profilo Instagram dell’Istituto degli Innocenti

Tante delle principali domande che ci siamo posti in questo particolare momento come genitori e tante altre che fanno invece parte della nostra quotidianità, hanno trovato una risposta nei contenuti video a cura di esperti in pedagogia e psicologia dell'Istituto degli Innocenti.

Potete vedere i contenuti video con i consigli degli esperti alla pagina dedicata al progetto 'Covid 19 e Bambini'

Queste le principali domande su cui sono intervenuti gli esperti:

  • Quali sono le parole più adeguate per parlare ai nostri bambini del coronavirus? 
  • Come riorganizzare la quotidianità domestica con i loro bambini? 
  • Qual è il corretto utilizzo dei social da parte dei bambini?
  • Come le istituzioni pubbliche possono mantenere anche in questa fase l'impegno dell'educazione dei bambini? 
  • Quali sono le letture per bambini che trattano il tema della paura? 
  • Come si affronta invece la noia? 
  • Quanto e come tenere i figli impegnati nelle attività proposte a casa dalla scuola? 
  • Come gestire i capricci in un momento così complesso in cui dobbiamo restare tutti in casa? 
  • Come facciamo a far entrare nella quotidianità il "giardino" per garantire ai nostri figli occasioni di gioco all'aperto ora che siamo in casa?
  • Cosa è cambiato nella nostra quotidianità e come dobbiamo comportarci per rispettare le nuove regole? 
  • Come posso gestire al meglio i pasti in famiglia, per rendere anche questi momenti piacevoli e stimolanti per la crescita dei figli?
  • Come si affronta il tema della gelosia fra fratelli, soprattutto nel caso in cui la vicinanza obbligata fa aumentare le liti? 
  • Quali interventi sono previsti, a livello di didattica per i bambini con disabilità? 
  • Come posso ricostruire in casa uno spazio personale in cui mio figlio possa raccogliersi e isolarsi dal resto della famiglia se ne sente il bisogno? 
  • Come tornare a giocare nei giardini pubblici con la giusta cautela, senza rinunciare a fantasia e divertimento? 
  • Come prepararsi a tornare a frequentare i parenti tra distanza sociale e vicinanza affettiva? 
  • Quali emozioni suscita il rivedere gli amici dopo tanto tempo? 
  • Quando i genitori ritornano a lavoro, come gestire l’incontro con la baby sitter?