dal 16.02.2017 al 7.03.2017
Firenze - Istituto degli Innocenti
Percorso formativo

Il concetto di genere -vale a dire i ruoli socialmente e tradizionalmente attribuiti a uomini e donne- varia sia nel tempo, nelle diverse epoche storiche, che nello spazio in base ai diversi contesti geografici-culturali e si modifica ulteriormente nei processi migratori. Come tenere in considerazione tali differenze, sempre in evoluzione, nell'ambito del lavoro sociale ed educativo con la popolazione migrante, in particolare bambini e famiglie? Come lavorare in ambiti multiculturali alla decostruzione degli stereotipi e al riconoscimento della parita' di genere?

Il corso vuole offrire alcune chiavi di lettura e strumenti per lavorare su ruoli e stereotipi di genere in un'ottica interculturale, per attivare percorsi di promozione della consapevolezza con donne in situazioni di disagio, e lavorare all'educazione di genere con bambini/e con adolescenti, nei diversi contesti socio-educativi multiculturali.

DESTINATARI: educatori/trici, operatori/trici sociali, funzionari/e pubblici/he, psicologi/ghe, assistenti sociali, operatori/trici servizi educativi.

Tutte le informazioni sul sito Formarsi agli Innocenti.