Arriva un bambino di pelle scura. Lo Spedale lo fa battezzare col nome di Filippo Innocente:

Adì 17 di settenbre 1451 venerdi aore 22 ci fu rechato e messo nella pila uno fancullo non batezato recho il sale a chollo ponemogli nome Filipo e Inocente recho una poliza dice era figliuolo della schiava Antonio d’Antonio del Papa nato o di ghezza o di ghezzo e nero erecho secho una pezza biancha vechia trista da coverte e una faciolina rotta triste e due pezoline line triste rosso 

(AOIF, Libro delle Balie B, 27/10/1450-26/11/1454, n. inv. 486, c. 47v)