Coinvolti un migliaio di ragazzi delle scuole medie superiori
14 February 2013

Insieme per la sicurezza” è il nome del progetto dedicato agli studenti delle scuole superiori di Firenze. Sono previsti una serie di incontri con un migliaio di ragazze e ragazzi che frequentano il secondo e terzo anno situate per la maggior parte nel Quartiere 2, capofila del progetto.

L’iniziativa, partita a gennaio, è promossa dal Comune di Firenze con la Polizia Municipale, in collaborazione con le associazioni Lorenzo Guarnieri e Gabriele Borgogni, Polizia Stradale, 118, Sindacato Nazionale Agenti Assicurativi e Centro regionale sulle criticità relazionali-Psicologi di Careggi.

Gli incontri rivolti a gruppi di circa 50 studenti per ciascuna scuola, sono articolati in tre moduli di due ore ciascuno e hanno come argomenti Consapevolezza, Competenza e Azione.

Ognuno di questi moduli è svolto da soggetti individuati sulla base di competenze specifiche. Le associazioni Lorenzo Guarnieri e Gabriele Borgogni si occupano del primo; Polizia Municipale, Polizia Stradale e 118 trattano il secondo; Sindacato Nazionale Agenti Assicurativi e Crrcr-Psicologi Careggi approfondiscono il terzo modulo.

Secondo i dati divulgati alla presentazione del progetto è emersa una netta diminuzione degli incidenti stradali a Firenze: dal 2007 al 2012 da 5.450 sono passati a 3.497 mentre quelli mortali sono diminuiti da 21 a 16.

Calo anche dei sinistri che hanno coinvolti i pedoni sono stati 121 in meno: erano 528 nel 2007 mentre nel 2012 sono passati a 407. Gli incidenti delle due ruote nel 2007 sono stati 3.905 diventati 2.241 nel 2012. La maggioranza di questi (1.360) hanno coinvolto motociclisti, 572 conducenti di ciclomotori e 309 ciclisti. (sp)