22 November 2016

Le nuove tecnologie per aiutare ragazzini e famiglie in difficoltà attraverso un innovativo servizio di sostegno socio-educativo. “Insieme con Trool”, progetto nazionale sviluppato dall’Istituto degli Innocenti, è stato inserito nel piano delle attività sostenute dalla Poste Insieme Onlus, la fondazione di Poste Italiane, che lo finanzierà con 75mila euro. Si tratta di uno dei 44 progetti selezionati e approvati da Poste, su oltre 600 proposte vagliate.

Il progetto si rivolge ai minori tra gli 11 e i 13 anni e alle loro famiglie in tre città italiane, Firenze, Biella e Salerno, con l’obiettivo di ricondurre la sperimentazione a modello replicabile in altre aree del Paese.

Nello specifico, uno degli strumenti centrali per lo sviluppo del progetto sarà il sito web www.trool.it, il portale sicuro, sviluppato dall’Istituto degli Innocenti e certificato dalla Polizia Postale, rivolto a bambini e ragazzi delle scuole italiane, che ad oggi è il più grande social network italiano per minori gestito da un’ente pubblico. Parte delle attività sarà realizzata e gestita di persona (a Firenze negli spazi dell’Istituto degli Innocenti) da personale specificamente formato, mentre altre attività passeranno dal web e saranno gestite in maniera autonoma dai ragazzi. A questo scopo si prevede anche lo sviluppo di una app per smartphone, integrata con il portale.

Lo scopo è quello di offrire a minori e famiglie che vivono momenti di disagio sociale occasioni positive di crescita educativa e socializzazione, nel quadro di un progetto individuale e di gruppo che preveda acquisizione di nuove competenze nel campo della cittadinanza digitale e di consapevolezza nell’utilizzo dei nuovi media. Le nuove tecnologie, infatti, aprono nuove opportunità per lavorare in forma laboratoriale e partecipata su temi sensibili, nonché interagendo con il territorio.

Il percorso è inoltre funzionale a prevenire comportamenti devianti che possono verificarsi con l’uso delle nuove tecnologie, a favorire l’integrazione degli interventi per ragazzi e famiglie, sostenendo la relazione tra contesto scolastico, familiare e amicale.