20 September 2021

​​​Il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mazzeo ha visitato oggi l’Istituto degli Innocenti, un’occasione per approfondire la conoscenza delle attività dell’antica istituzione dedicata alla difesa e alla promozione dei diritti dei bambini: dalle attività di documentazione, ricerca e formazione a supporto della definizione e monitoraggio delle politiche rivolte all’infanzia e alle famiglie, alle attività di accoglienza, educative e culturali. 

La visita ha riguardato in primo luogo gli ambienti, recentemente ristrutturati, dedicati alle attività del Centro regionale di documentazione ed analisi per l’infanzia e l’adolescenza e all’incontro con i ricercatori dell’Istituto. Con il Centro regionale, in ultimo grazie alle previsioni della Legge regionale 31/2000, l’Istituto assicura funzioni di consulenza tecnico scientifica alla Regione Toscana, finalizzata, in continuo e costante dialogo con i territori, al monitoraggio delle politiche educative e sociali rivolte all’infanzia e all’adolescenza, alla formazione ed aggiornamento dei saperi professionali delle figure impegnate a diverso titolo con le nuove generazioni, alla realizzazione di servizi innovativi e a carattere sperimentale.

Il presidente del Consiglio regionale, accompagnato dalla presidente dell’Istituto degli Innocenti Maria Grazia Giuffrida e dal direttore generale Sabrina Breschi, ha avuto modo di visitare la struttura residenziale Casa Bambini e il centro educativo integrato 0-6, la cui proposta educativa si avvale della costante ricerca di innovazione portata avanti dall’Area Infanzia e Adolescenza dell’Istituto. Una delle tappe della visita è stato l’Archivio storico che raccoglie più di 13.000 unità archivistiche che testimoniano la vita dell’antico Ospedale. E' stata oggetto della visita anche la Biblioteca Innocenti Library, specializzata sui temi che riguardano infanzia, adolescenza e famiglia.