Come lo Spedale degli Innocenti anche quello della Lastra a Signa era sotto il patronato dell’Arte della Seta. Il finanziamento destinato agli Innocenti serve anche per riparare il tetto alla Lastra:

Lorenzo del Chalchagna maestro dalla Lastra de avere insino adi [senza giorno] dottobre 1424 lire quaranta cinque piccioli […] gli demo a fare per uno pezo di palcho e uno pezo di tetto nello spedale alla Lastra il quale era rovinato

(AOIF, Libro muraglia B, 20/11/1421 – 17/06/1435, n. inv. 3642, c. 88r)