Il Centro gioco educativo dell'Istituto degli Innocenti, ha iniziato l'attività.
18 November 2009
La Botteghina ha iniziato le attività

Ha il suo spazio all'interno della sede monumentale dell'Istituto, che ospita alcuni tra i più bei capolavori del Rinascimento e accoglie bambini tra i 18 e i 36 mesi in uno spazio di gioco e socializzazione con altri bimbi seguiti da educatori qualificati.

Lunedì 23 novembre si è tenuta l'assemblea dei genitori per la presentazione del centro, la visita dei locali e gli accordi per la fase di inserimento dei bambini. L'attività invece ha avuto inizio il 24 con il modulo dei 2 pomeriggi alla settimana (martedì e giovedì).

Ubicata nell’area dedicata ai servizi educativi per la prima infanzia, il Centro gioco educativo ha a disposizione anche un “giardino d’inverno” coperto ed un ampio giardino esterno.

Ma cosa è La Botteghina? «Il nome richiama la Bottega dei Ragazzi che da diversi anni, con successo, per scuole e famiglie, organizza laboratori didattici e creativi per bambini e ragazzi dai 3 agli 11 anni» spiega Mario d'Alfonso, dirigente dell'area Servizi e cultura dell'Istituto degli Innocenti «quella della Botteghina vuole essere un'attività propedeutica ai laboratori creativi della Bottega».

I genitori - dal lunedì al venerdì - a seconda delle esigenze, avranno la possibilità di scegliere fra tre moduli. Potranno far frequentare i bambini per due, tre o cinque giorni alla settimana con orario dalle 15.15 alle 19.15.

I costi variano a seconda dei moduli scelti: per 5 pomeriggi alla settimana la spesa è di 350 euro mensili, 200 euro mensili per 3 pomeriggi mentre il modulo per 2 pomeriggi alla settimana ha un costo di 150 euro al mese. Molto meno di una baby-sitter e soprattutto staranno insieme ad altri bambini e con educatori qualificati.

E che tipo di attività verranno seguite dai bambini? «I piccoli, con due educatrici, potranno seguire attività come la pittura e la psicomotricità, la manipolazione e il gioco simbolico e tutte le altre attività previste per un Centro gioco educativo» dice Sonia Romagnoli, responsabile dei servizi educativi dell'Istituto degli Innocenti.

L'accesso alla Botteghina è aperto a tutti i bambini, indipendentemente dall'obbligo di residenza o domicilio nel Comune di Firenze. I tre moduli saranno dal lunedì al venerdì quello per 5 giorni; lunedì, mercoledì e venerdì il modulo di 3 giorni e martedì e giovedì il modulo di 2 giorni, e saranno attivati con l'iscrizione di almeno 10 bambini.

Le domande sono accolte fino ad esaurimento dei posti. La graduatoria seguirà esclusivamente l'ordine di arrivo delle domande. Le iscrizioni si possono fare presso la sede dell'Istituto degli Innocenti. (sp)

Per informazioni:
Ufficio attività educative e di accoglienza
Istituto degli Innocenti
Piazza Santissima Annunziata 12
50122 Firenze
Sonia Romagnoli 055 2037.339
Marinella Mannelli 055 2037.341
labotteghina@istitutodeglinnocenti.it

Leave a comment