09 April 2021

Una donazione in favore della struttura di accoglienza “Casa Rondini” dell’Istituto degli Innocenti che accoglie madri e bambini in difficoltà. Il Rotary Club Firenze Brunelleschi ha consegnato simbolicamente oggi all’Istituto un assegno di 8 mila euro che sarà destinato al rifacimento dei servizi igienici della casa che ospita le donne con figli accompagnate nel loro percorso di ricerca di autonomia e stabilità.

Alla cerimonia di consegna della donazione erano presenti la presidente dell’Istituto degli Innocenti, Maria Grazia Giuffrida, la presidente del Rotary Club Firenze Brunelleschi Silvia Orlandi, Leonardo Bandinelli, presidente in coming del Rotary Club, Mario Maida, prefetto dell’associazione, nonché il direttore generale dell’Istituto degli Innocenti, Sabrina Breschi.

“I nostri sentiti ringraziamenti vanno al Rotary Club Firenze Brunelleschi che ha dimostrato attenzione e amicizia verso la più antica istituzione pubblica italiana dedicata alla difesa dei diritti dei bambini - ha commentato la Presidente dell’Istituto degli Innocenti Maria Grazia Giuffrida - La generosa donazione fatta all’Istituto servirà a rendere ancora più confortevole uno degli ambienti dedicati alle madri e ai bambini che, in mancanza di una rete familiare, cercano di ricostruirsi una vita grazie all’aiuto degli operatori e delle operatrici del nostro servizio di accoglienza, in accordo con i servizi socio-territoriali”.

“Il Rotary Club Firenze Brunelleschi ha sempre cercato di individuare progetti sostenibili a testimoniare il proprio impegno sociale sul territorio fiorentino dando un contributo fattivo e concreto per migliorare alcune realtà sociali - ha detto la presidente del Rotary Club Firenze Brunelleschi Silvia OrlandiDurante questo anno ci siamo voluti rivolgere all’Istituto degli Innocenti grande realtà fiorentina che ha sempre offerto servizio di accoglienza alle donne ed ai bambini in difficoltà; in particolare abbiamo condiviso i valori e apprezzato il servizio educativo, sociale di Casa Rondini”.