Dall’Impruneta, già apprezzata nel secolo xv per la produzione di terracotta, per coprire parte dei tetti dello Spedale si fanno venire 6000 embrici:

Biagio d’Antonio Chasini fornacaio a Santa Maria In Pianeta [Impruneta] de avere adi xxvij di marzo 1423 lire trecento sesanta sono per sei migliaio d’enbrici auti da lui a lire sei il centinaio montano dal giornale c 49   lire 360  

(AOIF, Libro muraglia B, 20/11/1421 – 17/06/1435, n. inv. 3642, c. 20r)