Il bando della Comunità di Capodarco premia anche i cortissimi da cellulare. Scade il 2 agosto
21 June 2010
L'Anello debole alla VI edizione

«È necessario dare voce ai poveri, alle minoranze delle culture altre che poche volte riescono a veder riconosciuto il proprio diritto ad essere al centro dell’attenzione collettiva».

Da questa intuizione di Giancarlo Santalmassi, giornalista ed ex direttore di Radio 24 si deve la nascita de L'anello debole, manifestazione arrivata alla VI edizione. Il premio della Comunità di Capodarco è nato nel 2005 e viene assegnato ai migliori programmi giornalistici radiofonici e televisivi e ai migliori cortometraggi aventi come oggetto tematiche di forte contenuto sociale.

Nell'edizione del 2010 le sezioni in concorso sono cinque. Oltre alle quattro categorie Radio, Servizi televisivi, Corti della Realtà, Corti di "Fiction" si aggiunge la sezione dei “cortissimi”, i video da cellulare. La scadenza per l'invio delle opere è il 2 agosto 2010 e i materiali, audio o video, potranno essere inediti o editi, purché realizzati e trasmessi dopo l’1 gennaio 2009.

Ma che tipo di opere si possono inviare? I lavori radiofonici devono essere di durata non inferiore a 3 minuti e non superiore a 25 minuti; le opere TV e i cortometraggi (stessa durata delle opere radio) devono essere su supporto DVD o Cd; video “cortissimi” devono essere opere girate in maniera esclusiva con il telefono cellulare di durata non superiore ai 3 minuti.

La giuria del Premio sarà presieduta da Giancarlo Santalmassi e composta da Vinicio Albanesi, Pino Corrias, Daniela De Robert, Andrea Pellizzari, Daniele Segre sceglierà tra le opere pre-selezionate quelle che saranno poi ammesse al Festival e al giudizio della giuria popolare.

Le premiazioni saranno il 7 novembre 2010, durante la giornata conclusiva del “Capodarco Corto Film Festival”.  Le opere premiate potranno essere 5 per ciascuna categoria e saranno possibili anche premiazioni anche ex-aequo. Alle 5 opere vincitrici verrà assegnato un premio in denaro di 1.500 euro e in caso di ex-aequo verrà diviso. Le opere devono essere inviate in tre copie a: Segreteria del Premio “L’Anello Debole” - c/o Comunità di Capodarco, Via Vallescura n. 47 – 63023 Capodarco di Fermo. (sp)

Info:
www.premioanellodebole.it
Scarica il bando di concorso
Tel. 0734/681001 – Fax 0734/681015
E-mail: info@premioanellodebole.it

Leave a comment