La donazione di Inglesina all’Istituto
08 June 2018

Lettini, sdraiette, seggioloni per la pappa, passeggini leggeri e trio per i bambini delle case di accoglienza dell’Istituto degli Innocenti. La donazione di prodotti per la prima infanzia è di Inglesina, l’azienda italiana fondata da Liviano Tomasi nel 1963 ad Altavilla Vicentina (Vicenza), nata da un’ispirazione per le carrozzine inglesi delle corti britanniche.

“La nostra azienda accoglie sempre con gioia l'opportunità di aiutare le associazioni che si occupano dell'infanzia ed è stata felice di mettersi a disposizione in favore dell’Istituto fiorentino che da sei secoli si occupa dei bambini”, commentano dalla sede di Inglesina Baby.

I prodotti sono arrivati in Istituto e serviranno alle esigenze dei bambini che sono accolti nelle comunità residenziali degli Innocenti grazie al raccordo con i servizi sociali, la magistratura ordinaria e minorile, gli organi di polizia giudiziaria, le Aziende Sanitarie del territorio.

“Ringraziamo di cuore Inglesina - commenta Maria Grazia Giuffrida, presidente dell'Istituto degli Innocenti - per l’attenzione dimostrata verso il nostro Istituto e verso i bambini ospiti nelle nostre case accoglienza”.