Al via gli incontri per i bambini delle scuole medie, insegnanti e genitori
14 January 2013

Sono iniziati mercoledì 9 gennaio, a Livorno, gli incontri sulla navigazione consapevole e sicura nel web. Dureranno un paio di mesi per un totale di 24 ore. Coinvolte nel progetto una dozzina di classi prime delle medie inferiori di tre plessi scolastici.

Il tema degli incontri è “Uso corretto e consapevole del web e delle nuove tecnologie”. I corsi per alunni, insegnanti e genitori sono promossi dal Centro Infanzia Adolescenza Famiglia “Edda Fagni” del Comune di Livorno, Polizia Postale-sezione di Livorno e Trool-Tutti i Ragazzi Ora On Line, progetto della Regione Toscana e l'Istituto degli Innocenti.

Con questi incontri (due ore per classe), si intende promuovere una navigazione responsabile, sulla privacy e sul diritto d’autore. Sono previsti interventi della pedagogista del Comune di Livorno, degli operatori della Polizia Postale e degli educatori del progetto Trool.

Gli argomenti trattati durante i corsi riguardano internet e il suo utilizzo consapevole; i pregi e difetti del vivere nella comunità reale e virtuale; i vantaggi e le insidie della rete per i preadolescenti; informazioni per la prevenzione di forme di cyberbullismo. Ad alunni, insegnanti e genitori viene presentato anche il progetto Trool, piattaforma sicura per bambini e ragazzi  oggi diventatoaun vero e proprio social-network per bambini.

Trool è un progetto della Regione Toscana e dell'Istituto degli Innocenti sulla navigazione sicura su Internet. Da diversi anni collabora con il Ciaf di Livorno organizzando i laboratori nelle scuole sia per i ragazzi che per insegnanti e genitori.

Il Centro Infanzia Adolescenza Famiglia “Edda Fagni” attua interventi a sostegno della genitorialità e per la promozione della funzione educativa della famiglia e del territorio. Si propone di sviluppare politiche sociali per la famiglia, non sostitutive del ruolo di quest’ultima, ma di aiuto e supporto.
Il Ciaf, in occasione degli incontri 2012/2013 propone un percorso di lettura (vedi allegato) con una decina di libri sugli argomenti trattati. I volumi possono essere presi in prestito gratuitamente nella biblioteca Ciaf. Il catalogo è visibile online nell’Opac-Sistema documentario della provincia livornese. (sp)

Info: Ciaf, via Caduti del Lavoro 26, Livorno - tel. 0586 264132