L’offerta formativa 2018 dell’Osservatorio Nazionale Internet@Minori
18 July 2018

L’Osservatorio Nazionale Internet@Minori apre a una nuova stagione di seminari e workshop rivolti agli insegnanti, per parlare di strumenti e metodologie per la didattica digitale, di cyberbullismo e di media education.

Per l’anno scolastico 2018-2019 è prevista infatti una nuova offerta formativa, sempre a carattere gratuito, che comprende due percorsi: tre seminari sono rivolti agli insegnanti che a scuola sono referenti per il digitale o interessati a usare le nuove tecnologie in classe ai quali si affiancano otto workshop a carattere laboratoriale sul modello già sperimentato in passato con il ciclo “Internet@minori: cittadini digitali crescono”. Da un lato i workshop prevedono la pratica di utilizzo di strumenti per la didattica digitale dall’altro lo sviluppo del tema del cyberbullismo e della media education.

L’Osservatorio Nazionale Internet@Minori è attivo dal 2014 grazie all’impegno consolidato del Comitato regionale per le Comunicazioni della Toscana, dell’Istituto degli Innocenti, del Coordinamento Nazionale dei Corecom e del Consiglio Regionale della Toscana, con l’alto patrocinio di Agcom, ha tra gli obiettivi quello di promuovere campagne di sensibilizzazione, realizzare ricerche, informare e formare insegnanti, educatori e ragazzi, raccogliere e documentare contributi ed esperienze sui temi del rapporto tra ragazzi e nuove tecnologie per la comunicazione e l’educazione.

A partire dal 2015 l’Osservatorio ha promosso la realizzazione di workshop formativi gratuiti, “Internet@Minori Cittadini digitali crescono”, rivolti agli insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado della Regione Toscana, finalizzati a orientare alle nuove opportunità educative rappresentate dal web e dalle nuove tecnologie e a informare sull’uso consapevole di questi strumenti oltre a promuovere la cultura della cittadinanza digitale.

L’iniziativa, che rappresenta un’offerta continua per gli insegnanti toscani, ha raggiunto nel 2017 anche gli insegnanti delle scuole di Marche e Abruzzo.

“Con l’attività 2018 sarà ampliata la platea dei destinatari delle attività informative sul corretto rapporto tra bambini e ragazzi e il web, con un’attenzione particolare alla prevenzione e al contrasto del cyberbullismo – spiega Maria Grazia Giuffrida, presidente dell’Istituto degli Innocenti -  I seminari e i workshop sono tenuti dagli esperti scelti dall’Istituto degli Innocenti e dal Corecom che terranno lezioni anche su fake news e sicurezza online, temi che riteniamo quanto mai importanti per chi è chiamato a formare i nuovi cittadini digitali”.

“I seminari serviranno anche per stilare un documento programmatico su quanto ritenuto utile dai docenti per la propria formazione – aggiunge Giovanni Palumbo, direttore generale dell’Istituto degli Innocenti - L’attività è quindi un’occasione di riflessione professionale per i partecipanti ed è per noi un’occasione di raccolta di materiale prezioso per la formazione degli insegnanti”.