Bambini e adulti leggono insieme. Dal 13 al 15 giugno al Castello dell'Acciaolo
12 June 2013

“La curiosità, che poi è il movente di ogni andare, va coltivata fin da subito affinchè la persona piccola, nel divenire grande, annoti tutti gli infiniti, incredibili e imperdibili incontri che fa, nel grande libro della propria vita, come bagaglio denso e leggero, forte e invisibile arma pacifica da poter utilizzare nel momento del bisogno. Il meglio della letteratura, questo va dato ai bambini.” Sono le parole di Arianna Papini, scrittrice e illustratrice, anima del progetto “Oh che Bel castello...” nonché curatrice della relativa mostra che sarà visitabile al Castello dell'Acciaiolo di Scandicci dal 13 al 15 giugno.

Oh che bel Castello è un progetto a cura del Comune di Scandicci e Scandicci Cultura, con il sostegno di Regione Toscana e il patrocinio di Istituto degli Innocenti, che ha coinvolto oltre 350 bambini da 1 a 6 anni frequentanti i servizi educativi, 50 fra educatrici e operatori, centinaia di genitori e la Biblioteca dei ragazzi. Tutti insieme hanno dato vita a un impegnativo ed esaltante percorso di promozione della lettura.

Con questo progetto la città si è interrogata su come cresce e come crescono i suoi piccoli gioielli ai quali dedica attenzione. (a Scandicci oltre il 45% dei piccoli da 0 a 3 anni frequenta una struttura educativa. Una percentuale fra le più altre del Paese).

Un particolare lavoro di cura attraverso la lettura, durato un anno, che nidi d’infanzia, Centri-gioco, Servizi 0/6, Biblioteca dei ragazzi, Centri bambini e genitori illustrano in questa tre giorni.

Insieme a loro scrittori, illustratori e artisti giocano con l’immaginario dei bambini, scrutano i segnali di fumo che vengono dalle gioie e dalle paure del crescere, aprono piste inedite e affascinanti. Al centro dunque i libri di qualità a suggerire come adulti e bambini possono calpestare lo stesso prato misterioso e meraviglioso dell’incontro e del racconto.

Un programma denso di iniziative, un appuntamento su come i libri, quelli che hanno rispetto della curiosità e dei bisogni di tenerezza delle persone (senza distinzione d’età), possano diventare le giuste vitamine per la crescita dei più piccoli... e dei più grandi.

L'ingresso è libero, l'iscrizione ai laboratori è obbligatoria.
Info: La Biblioteca dei Ragazzi - via Roma 38/A - Scandicci (FI)
Tel.: 055 7591863866
biblioteca@scandiccicultura.it
www.scandiccicultura.it

Evento organizzato con il sostegno del Comune di Scandicci, Scandicci Cultura, e Regione Toscana. Patrocinato da Istituto degli Innocenti, in collaborazione con "Nati per Leggere" e Cooperativa EdaServizi e con il sostegno dell'Alta Scuola di Pelletteria