Sette incontri per discuterne con giovani, operatori e terzo settore
18 July 2011

Nei mesi di marzo e  aprile la Giunta regionale con Anci, Uncem, Federsanità e UPI Toscana, ha realizzato una prima serie di incontri per organizzare il confronto sui temi del Piano Sanitario e Sociale Integrato 2011-2015. Si tratta di un progetto che parte dall'ascolto e continua con l'individuazione dei bisogni di salute per la costruzione di un piano condiviso e partecipato. Tra luglio e agosto è in atto la seconda fase del percorso di coinvolgimento e condivisione con quanti operano nel sociale finalizzato alla scrittura del nuovo piano.

In questa fase proseguono gli incontri con operatori, associazioni del terzo settore e volontariato, secondo un calendario di iniziative alle quali sarà presente l’assessore al Welfare della Regione Toscana Salvatore Allocca. Sono state programmate in diverse città toscane: (dalle 10.30 alle 14.00) per il 21 luglio a Firenze, il 25 luglio a Grosseto e il 29 luglio a Pisa. Sono stati previsti incontri anche per gli operatori delle Aziende sanitarie: il 19 luglio a Siena (alle 14.30), il 21 luglio a Pisa (14.30) e il 2 agosto a Prato (15.30).

Il 19 luglio a Firenze (10.00-13.00 Auditorium della Direzione Generale "Diritti di cittadinanza e coesione sociale" - via T. Alderotti, 26/N) è in programma anche l'incontro "Le idee dei giovani per il nuovo piano". Sarà occasione per giovani toscani dai 16 ai 25 anni di esprimere le loro idee su salute e benessere.

É stato aperto anche uno spazio on line finalizzato alla raccolta di contributi per lo sviluppo dei contenuti del piano. Lo spazio di rete comune è ospitato nel nuovo sito del Centro Regionale di Documentazione sull’infanzia e l’adolescenza. Per informazioni sul processo di raccolta dei contributi e per ricevere le credenziali di accesso è possibile inviare una email a contributialpiano@regione.toscana.it. (sp)

Leave a comment