E' in rete il video racconto dell'esperienza di Sagliano Micca, piccolo comune innovatore
13 January 2014

A partire dal 2012 il comune di Sagliano Micca, in provincia di Biella, può dirsi a tutti gli effetti un presidio educativo di eccellenza. E' in rete il racconto dell'esperienza di innovazione realizzata nella scuola primaria del paese che, a rischio per diminuzione degli alunni, è riuscita grazie a investimenti mirati a introdurre e far funzionare (!) le nuove tecnologie nell'ambiente di apprendimento.

Attingendo a un finanziamento statale di 700.000 euro, destinato al Comune in quanto confinante con una Regione Autonoma, l'assessore Patrick Forgnone coinvolgendo la cooperativa Tantintenti e poi l'agenzia formativa Finisterrae, ha deciso di dedicare una piccola parte di quel fondo (50 mila euro) per innovare profondamente il processo educativo nella primaria. E così 25 mila euro sono serviti ad acquistare IPad, Apple tv e tutte le applicazione necessarie, altri 25mia - e qui la vera novità rispetto a tanti progetti ed esperienze - sono stati interamente investiti nella formazione delle insegnanti e nel supporto tecnico scientifico. E' così che, con gradualità e intelligenza, i tablet e il resto della strumentazione sono diventati importanti aiuti tanto nell'apprendimento per i ragazzi quanto nella didattica per gli educatori. 50% del budget nell'hardware, l'altro 50% nelle persone.

Ed ecco il racconto del progetto Tablet in classe

educazione media