Presentazione del volume il 12 novembre a Firenze
09 November 2009
In scienza e coscienza

Aspettare un figlio, programmarlo o scoprirsi incinta, volerlo a tutti i costi, sentirsi non ancora o mai pronte, non volerlo, averlo voluto ma non così...

Esperienze che segnano la vita dove le scelte personali si affrontano con molte difficoltà e per le quali occorre servirsi di scienza e coscienza, non separatamente.

 

Su questo tema verterà la discussione di giovedì 12 novembre, alle ore 17.00, nella Sala Pistelli di Palazzo Medici Riccardi (via Cavour 1, Firenze), in occasione della presentazione del libro "In scienza e coscienza-Maternità, nascite e aborti tra esperienze e bioetica" a cura di Patrizia Guarnieri, docente di Storia contemporanea all'Università di Firenze.

Partecipano all'incontro: la Senatrice Vittoria Franco; Alessia Ballini, assessore provinciale alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità; Carlo Corsini, Professore di demografia all'Università di Firenze; Alfredo Zuppiroli, presidente della Commissione regionale di bioetica.

La riflessione fatta con questo volume - in un'ottica multidisciplinare che ha compreso competenze demografiche, mediche, giuridiche, psicologiche, filosofiche e storiche - avrà l'occasione di aprirsi a nuove considerazioni insieme alle autrici e autori dei saggi contenuti nel libro.