Il documentario di Edoardo Winspeare, il 14 maggio a Firenze
10 May 2010

Sotto il Celio Azzurro, documentario diretto da Edoardo Winspeare, autore da sempre attento alle tematiche legate alla condizione dell'infanzia, arriva a Firenze all'Auditorium Stensen. La proiezione, in programma il 14 maggio alle 21.00, è organizzata dal Centro nazionale di documentazione e analisi per l'infanzia e l'adolescenza e dalla Biblioteca Innocenti Library Carlo Alfredo Moro.

Il documentario, prodotto dalla FabulaFilm, testimonia la realtà di una particolarissima scuola materna – Celio Azzurro – sorta nel cuore di Roma, a pochi passi dal Colosseo, per iniziativa di un gruppo di giovani insegnanti che, precorrendo i tempi, quasi vent'anni fa si posero il problema dell'integrazione dei bambini stranieri nella società italiana.

Celio Azzurro è oggi una realtà internazionalmente riconosciuta come una tra le più all'avanguardia nell'approccio alla questione dell'intercultura, ma non per questo al riparo da problemi e difficoltà. Il documentario narra, attraverso uno stile libero da ogni impostazione illustrativa o didascalica, l'attività della scuola, a partire dai primi incontri di conoscenza con bambini e genitori fino alla festa di chiusura dell'anno scolastico. Nel mezzo, il racconto di un anno di intenso lavoro didattico non privo di incognite, legate tanto ai piccoli inconvenienti della quotidianità quanto a una condizione di provvisorietà vissuta dal personale della scuola con notevole spirito di sacrificio ma anche con la convinzione di aver messo a punto un metodo di insegnamento davvero valido.

Sotto il Celio Azzurro testimonia, un'esperienza di straordinaria attualità ed entra nel vivo delle dispute sul mondo della scuola che hanno animato il dibattito politico italiano nell'ultimo anno. Di questo e di molto altro sarà possibile discutere venerdì al termine della proiezione con: Enzo Catarsi, docente di pedagogia generale della Facoltà di scienze della formazione dell'Università di Firenze, Massimo Guidotti, responsabile della scuola Celio Azzurro e Paolo Carnera, direttore della fotografia del film. (francesca coppini)

Per maggiori informazioni:
www.minori.it
Sotto il Celio Azzurro

Leave a comment