Adì xxiiij° di novembre 1452, in sabato, era in sull’un’ora di notte, ci fu rechato e messo nella pila uno fanciullo maschio ch’auto circha di mesi sette o circha. Rechollo la suociera di Nachille e disse auto nome Salvestro e ch’el padre era istato tagliato a pezzi.

AOIF, Libro delle balie B, 27/10/1450- 26/11/1454, inv. 486, c. 99v