Con un focus sull'emergenza sanitaria in atto e sulla situazione che ne deriva
11 November 2020

“Contrastare la povertà educativa: la nuova sfida del welfare comunitario e l’emergenza sanitaria in atto”. Questo il titolo della videoconferenza in programma il prossimo 27 novembre, nell’ambito del Progetto “FAMILY‐HUB – Mondi per crescere”, cantiere interregionale delle esperienze svolte di scambio e approfondimento.

Il tema della povertà educativa in ambito pedagogico e sociale è purtroppo un tema sempre attuale: le condizioni di benessere e di inclusione sociale non dipendono soltanto dalle risorse economiche disponibili, ma anche dai contesti culturali relazionali creativi nei quali i bambini vivono e sviluppano la propria personalità e competenze.
Da questa consapevolezza deriva l’impegno a moltiplicare le opportunità per i bambini e le famiglie come interventi specifici di politica sociale, con il coinvolgimento di una pluralità di soggetti educativi.
Oggi, sotto l’effetto dirompente della pandemia, l’attenzione ritorna forte anche sulla povertà economica, senza per questo sminuire le ragioni a favore di un welfare comunitario allargato che rimane tra le risposte teoriche più convincenti per contrastare la povertà educativa dei bambini e delle famiglie.
A due anni dall’avvio del progetto “Family Hub – Mondi per crescere” il partenariato coordinato da CO&SO insieme all’Istituto degli Innocenti promuove un incontro per fare il punto sulle azioni svolte, collocandole nell’eccezionalità del momento, e per riflettere sul senso della sperimentazione in corso nell’ambito del “Programma di contrasto alla povertà educativa”. Un focus specifico verrà dedicato alle tecnologie ICT intese non solo come rimedio tattico per mantenere la continuità delle organizzazioni, ma come elemento di contesto suscettibile di influire in permanenza sulle relazioni sociali.
L’incontro è in video conferenza ed è aperto a tutti in forma gratuita e libera previa iscrizione fino ad esaurimento degli accessi sulla piattaforma. Sono particolarmente benvenuti i soggetti dei territori in cui si è svolto il progetto: Torino, Forlì, Firenze, Roma, Potenza e Matera.

Iscrizione:
Per iscriversi basta collegarsi alla pagina dedicata (link all’URL  https://attendee.gototraining.com/r/4342303881349969410) con le seguenti credenziali ID formazione: 768-882-556. Alla richiesta di iscrizione il sistema manderà in automatico il link per la partecipazione alla mail segnalata. Si prega quindi di verificare la correttezza dei dati inseriti.
Al momento della partecipazione il sistema chiederà di scaricare il file GoToTraining e di accedere alle periferiche del dispositivo (microfono, casse, cuffie, webcam) con un’operazione facile e veloce.

Programma della giornata:

La giornata sarà aperta e coordinata da Toni Compagno dell’Istituto degli Innocenti. Si parlerà de ‘La comunità educante e il ruolo del terzo settore nell’emergenza e nel post emergenza’ con Vincenza Palmieri dell’Istituto Nazionale di pedagogia Familiare Marco Rossi Doria dell’Impresa sociale Con i Bambini e di ‘Trasformazioni nel ruolo educativo formale/non formale/informale nei gruppi e nelle piccole comunità’ grazie ai contributi di Elisabetta Mughini di INDIRE – Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa e di Antonio Di Pietro di CEMEA Toscana – Centri di Esercitazione ai Metodi dell’Educazione Attiva.

E ancora dell’impatto sistemico del digitale nelle relazioni educative e sociali con Cosimo Di Bari, dell’Università di Parma e Lotar Sanchez, formatore esperto in educazione ai media e della sperimentazione e la valutazione degli interventi e delle politiche di contrasto alla povertà educativa con Elena Innocenti e Devis Geron della Fondazione Zancan.

Infine sarà fatto il punto sul progetto complessivo “Family Hub” e sulla povertà educativa legata alla particolare emergenza sanitaria che stiamo vivendo con Claudia Calafati del Consorzio CO&SO e con Francesco Tanini della Cooperativa l’Abbaino.

In allegato il programma completo della video conferenza.

Allegati: