IN PRIMOPIANO

  

Storie di Bambini, a Firenze la mostra itinerante di Letizia Galli

Nasce da una visita all’Istituto degli Innocenti da parte dell’artista Letizia Galli, la mostra “Storie di Bambini”, 210 disegni ad opera della illustratrice, raccolti al Museo degli Innocenti (area mostre temporanee) dal 25 marzo al 28 maggio, con ingresso libero. Dopo un inizio di carriera come architetto, Letizia Galli ha cominciato l'attività di illustratrice per il Corriere dei Piccoli, pubblicando in seguito libri illustrati tradotti in diverse lingue.

27.03.2017

Due anni di lavoro, cinque Paesi europei coinvolti, tra 150 e 250 minori raggiunti e oltre 500 professionisti interessati: al via il progetto internazionale Culture of Care, finanziato dalla Commissione Europea, per la rilevazione di bisogni specifici e la creazione di una rete di sostegno e prevenzione al fianco di minori maschi che hanno subito violenza sessuale o ne sono potenzialmente vittime.

23.03.2017

Una settimana di musica, visite ai giardini e ai musei, aperture straordinarie e mostre in Piazza SS. Annunziata e nelle immediate vicinanze: dal 17 al 23 luglio 2017 torna Musart, la rassegna che unisce grandi concerti in piazza ad appuntamenti intimisti. Tra i nomi in cartellone, quasi in esclusiva, Paolo Conte, Francesco Gabbani e Yann Tiersen.

22.03.2017

L’Istituto degli Innocenti diventa teatro di un suggestivo spettacolo itinerante: da venerdì 24 a domenica 26 marzo la Compagnia delle Seggiole porta in scena “Una donna innocente”, nei luoghi più rappresentativi del complesso del Brunelleschi. Lo spettacolo sarà replicato tre volte per ogni sera, alle ore 19.30, 20.30 e 21.30, per gruppi di 50 persone al massimo.

21.03.2017

Se è vero che in Toscana si vive a lungo (tant’è che si tratta di una delle regioni più anziane d’Italia) e in buona salute, è altrettanto vero che esistono ancora importanti differenze nello stato di salute tra diversi gruppi di popolazione. Ad esempio legate al luogo di residenza, all’età, al genere. Ma non solo. Lo svantaggio sociale gioca un ruolo particolarmente importante nella creazione di disuguaglianze di salute.

Iscriviti a Istituto degli Innocenti RSS