IN PRIMOPIANO

  

"Boys in Care", per abbattere gli stereotipi di genere

Il progetto europeo seguito dall'Istituto degli Innocenti per avvicinare i ragazzi alle professioni di cura

Insegnante di scuola materna, infermiere, educatore, assistente sociale: le professioni che si occupano di cura alla persona sono oggi molto poco declinate al maschile. Colpa degli stereotipi e di un vecchio concetto di mascolinità che tende a escludere quei mestieri ritenuti “da donna” e che deve essere superato se si vuole realizzare un’uguaglianza di genere nella nostra società e permettere a ognuno di seguire le proprie inclinazioni e potenzialità.

Su queste basi nasce il progetto europeo Boys in Care, portato avanti in Germania, Austria, Slovenia, Bulgaria, Lituania e Italia da enti, tra i quali l’Istituto degli Innocenti, che si occupano delle tematiche legate alla parità di genere.

24.05.2017

Sono su tutte le televisioni, sugli smartphone e sui tablet in questi giorni le immagini della tragedia avvenuta alla Manchester Arena lunedì sera, alla fine del concerto della popstar Ariana Grande, quando una bomba è stata fatta esplodere colpendo un pubblico prevalentemente di adolescenti e bambini. La notizia arriva inevitabilmente anche ai più piccoli, impreparati a riceverla. Come ci si deve comportare con loro?
 

22.05.2017

L’approvazione in Parlamento della nuova legge contro il cyberbullismo, che prevede una stretta sul web e il coinvolgimento delle scuole nel contrasto del bullismo sul web è “un grande risultato” per l’Istituto degli Innocenti che da tempo lavora sul tema e ha portato avanti negli ultimi mesi, per conto del Dipartimento per le Pari Opportunità e con il patrocinio del Miur, un progetto pensato per prevenire e contrastare violenza, bullismo e cyberbullismo, abuso e sfruttamento

18.05.2017

Impareranno ad avere familiarità con smartphone e tablet, con social network e social media, ma usando creatività e consapevolezza. I ragazzi che parteciperanno al progetto “Insieme con Trool” saranno accompagnati nel percorso di crescita da personale esperto e dalla redazione web del portale sicuro, Trool (Tutti i ragazzi ora online), sviluppato dall’Istituto degli Innocenti e certificato dalla Polizia Postale: il più grande social network italiano per minori gestito da un ente pubblico.

12.05.2017

Un progetto tutto pensato dai ragazzi, che sia utile alla loro città, che serva loro a fare un’esperienza di alternanza lavoro e non solo.

Iscriviti a Istituto degli Innocenti RSS