IN PRIMOPIANO

  

"Senza madri, ma con una grande madre patria"

L'Istituto degli Innocenti rende omaggio ai nocentini caduti nella Grande Guerra con il restauro di una lapide commemorativa e una mostra virtuale che ne racconta le storie.
cerimonia lapide nocentini grande guerra

L'Istituto degli Innocenti ricorda un pezzo della sua storia recente, commemorando i nocentini caduti nella Grande Guerra. Martedì 21 aprile sarà infatti presentato il restauro della lapide che raccoglie i nomi di 194 soldati, tutti ex “innocentini”, caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Alla cerimonia, che avrà inizio alle 10.30, saranno presenti oltre alla Presidente degli Innocenti Alessandra Maggi, il prefetto di Firenze dott. Luigi Varratta e il vicesindaco Cristina Giachi. Attesa anche la direttrice della Scuola di restauro Palazzo Spinelli, Lorenza Raspanti e un rappresentante della Regione Toscana. 

15.04.2015

Lavorare con le famiglie migranti richiede agli operatori del mondo sociale e educativo cautele e attenzioni particolari. Nell'osservare e analizzare le relazioni all'interno di un nucleo familiare proveniente da altre culture, infatti, è spesso complesso stabilire fin dove utilizzare il proprio bagaglio teorico e di formazione e quando invece operare un decentramento culturale, cercando di osservare con occhi diversi quella particolare relazione.

10.04.2015

Nasce una nuova collaborazione fra Anci Toscana e Istituto degli Innocenti, con l'obiettivo di cogliere al meglio le opportunità dei finanziamenti europei dedicati ai servizi per i minori.

Iscriviti a Istituto degli Innocenti RSS