Attività e strumenti per la raccolta delle informazioni sulla condizione di bambini, ragazzi e famiglie in Italia.

Un docente in piedi, affiancato da una lavagna luminosa, conduce una lezione rivolto a un gruppo di ascoltatori seduti

L’Istituto garantisce, attraverso le funzioni integrate di ricerca, analisi statistica e documentazione, un quadro organico di informazioni e strumenti per conoscere la condizione di bambini, ragazzi e famiglie nel nostro Paese e lo stato di attuazione delle politiche in questo settore.

L’attività di statistica è fondamentale: offre un quadro dello stato dell’arte dei temi di interesse a partire da valutazioni di tipo quantitativo, anche su serie storica.

Nel corso degli anni l’Istituto ha realizzato elaborazioni e analisi statistiche sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza in Europa, in Italia e in Toscana: forniscono un’ampia panoramica sui principali indicatori delle loro condizioni di vita e spaziano da temi generali di carattere demografico (popolazione, nuzialità, natalità...) ad ambiti più specifici (adozione, affidamento familiare, servizi residenziali, servizi educativi per l’infanzia, istruzione, incidentalità stradale, criminalità, violenza...).

Il monitoraggio sui dati statistici si integra con quello sullo sviluppo sia della normativa sia degli atti di programmazione, a supporto di organismi di consultazione e di indirizzo a livello locale, regionale o nazionale. Di questo insieme di attività fa parte anche il supporto all’elaborazione dei Piani di azione nazionali, delle Relazioni al Parlamento e dei rapporti all’ONU sullo stato di attuazione delle politiche per l’infanzia in Italia.

NoteContatti
Referente
Donata Bianchi
Telefono: 
Ruolo: 
Responsabile di Servizio

Ultimo aggiornamento: 23/03/2022 - 14:58