Il progetto, finanziato dall'Unione europea, ha per obiettivo la prevenzione della violenza di genere (GBV, Gender Based Violence) tra i giovani, attraverso la promozione di una riflessione critica sui ruoli di genere tradizionali e sostenere concetti non violenti di mascolinità accudente nel lavoro con ragazzi e giovani uomini.

Coordinato dall'Istituto degli Innocenti, ha per paesi partner: Austria, Slovenia, Bulgaria, Germania e Spagna.

Vai alla versione inglese del progetto

 

Periodo
-

Area di attività

Tipo di Progetto

Progetto europeo
Logo progetto Carmia

INDICE:

  • OBIETTIVO GENERALE
  • OBIETTIVI SPECIFICI
  • ATTIVITÀ
  • PARTNER
  • PRODOTTI E MATERIALI
  • EVENTI
  • RISORSE

 

OBIETTIVO GENERALE

Prevenire la violenza di genere (GBV, Gender Based Violence) tra i giovani. Il nostro obiettivo è promuovere una riflessione critica sui ruoli di genere tradizionali e sostenere concetti non violenti di mascolinità accudente nel lavoro con ragazzi e giovani uomini.

OBIETTIVI SPECIFICI

    • Identificare le attuali esigenze di conoscenza di insegnanti, educatori, assistenti sociali e professionisti riguardo alle loro percezioni della mascolinità e sulla prevenzione della GBV.

    • Sviluppare metodi e tecniche per e insieme a insegnanti, educatori, assistenti sociali e professionisti volti alla formazione nonviolenta dell'identità dei giovani maschi.

    • Promuovere l'apprendimento reciproco tra i partner su metodologie innovative e partecipative per lavorare con i giovani sulle forme non violente di mascolinità e sulla prevenzione della GBV.

    • Promuovere la prevenzione della GBV e concetti di mascolinità accudenti attraverso attività peer to peer e di agenti del cambiamento (agents of change) e attraverso una campagna di sensibilizzazione rivolta ai giovani.

    • Sensibilizzare sull'impatto delle mascolinità accudenti tra i giovani attraverso attività di sensibilizzazione e divulgazione per prevenire la GBV e promuovere una cultura della cura a livello locale, nazionale ed europeo.

Il gruppo target di questo progetto sono i giovani tra i 14 e i 27 anni che agiranno come modelli di ruolo, ovvero “agenti del cambiamento”. Insieme ai loro insegnanti, educatori, assistenti sociali e/o professionisti, saranno messi in condizione di promuovere alternative di risoluzione non violenta dei conflitti, opzioni di mascolinità accudente e di ripensare agli stereotipi di genere maschile.

ATTIVITÀ

    • Valutazione dei bisogni e analisi dei bisogni degli operatori attraverso discussioni di gruppo con professionisti e giovani.

    • Seminari di apprendimento reciproco con lo scopo di incentivare i partner a scambiarsi pratiche di promozione della mascolinità non violenta e della mascolinità accudente tra i giovani.

    • Formazione con professionisti e giovani che si dovrebbero diventare agenti del cambiamento.

    • Laboratori condotti da giovani per giovani (approccio peer-to-peer) nelle scuole, nei club giovanili e sportivi, nonché in altre organizzazioni giovanili.

    • Campagna di sensibilizzazione sulle norme sociali dannose della mascolinità nelle scuole, nei circoli giovanili e in altre organizzazioni giovanili.

PARTNER

Istituto degli Innocenti – Italia (coordinatore)

Verein für Männer- und Geschlechterthemen Steiermark – Austria

The Peace Institute –Slovenia 

Dissens - Institut für Bildung und Forschung e.V. – Germania -

Centro Studi e Politiche sulle Donne – Bulgaria

Hombres Igualitarios -AhigeAndalusia–AHIGE(Spagna) 

 

PRODOTTI E MATERIALI

[con file pdf da allegare]

    • Report nazionali, basati sull'analisi delle buone pratiche esistenti nel lavoro dei ragazzi sensibili al genere, e sui risultati della valutazione dei bisogni e sui risultati delle consultazioni con i target group.

    • Rapporto transnazionale che identifica le lacune esistenti nel sostegno, a disposizione dei ragazzi nella loro formazione dell'identità non violenta.

    • Pacchetti di formazione online e cartacei che riassumeranno le attività e i metodi di formazione.

    • Materiali del seminario peer e agenti del cambiamento.

    • I seminari saranno tenuti da giovani maschi per i giovani in diverse istituzioni partecipanti, come scuole secondarie, club giovanili, club sportivi al fine di promuovere concetti di mascolinità orientati alla cura e, in definitiva, prevenire la GBV.

    • Campagne di sensibilizzazione. I giovani coinvolti nei corsi di formazione insieme ai responsabili della comunicazione mostreranno esperienze e risultati dei workshop.

 

EVENTI

Evento/i di sensibilizzazione nazionale

L’Istituto degli Innocenti ospiterà una conferenza europea che riunirà esperti nazionali e internazionali per discutere i risultati finali del progetto e le buone pratiche nei paesi partner e a livello europeo.

 

RISORSE

CarMiA si basa sui risultati di studi passati e progetti finanziati dall'Europa che hanno coinvolto alcuni dei partner del progetto, e in particolare:

  • European Study on the Role of Men in Gender Equality (Scambor et al., 2013) -
  • BOYS IN CARE – Strengthening Boys to pursue Care Occupations (BiC) -
  • HEROES® - Against oppression in the name of honour. For equality in Styria.
  • ResilienceWorks – un progetto austriaco basato sulla ricerca, in cui sono stati sviluppati approcci e strumenti per aumentare la resilienza contro la radicalizzazione per i giovani.
  • FOMEN - Focus on Men - un programma basato sulla ricerca riguardante la sensibilità di genere e l'intervento preventivo della GBV per lavorare con uomini con una storia familiare internazionale (migranti e rifugiati).

Finanziato dall'Unione Europea. I punti di vista e le opinioni espresse sono solo quelle degli autori e non riflettono necessariamente quelle dell'Unione Europea o della Commissione Europea. Né l'Unione Europea né l'autorità concedente possono essere ritenuti responsabili per loro.

Logo Unione Europea

Loghi Carmia

Ultimo aggiornamento: 05/10/2022 - 13:19