In primo piano

07/11/2018
Cena di beneficenza il 3 dicembre all’Obihall – Come partecipare

L’Istituto degli Innocenti festeggia i 600 anni e presenta al Teatro Obihall di Firenze, lunedì 3 dicembre (dalle ore 20.00), il programma delle celebrazioni del Seicentenario, che si svolgeranno nel corso del 2019, con una cena di beneficenza che vedrà la partecipazione di Carlo Conti e alla quale sono invitati associazioni, istituzioni e cittadini che si sono dimostrati vicini all’ente nato per accogliere e difendere i bambini.

Avvisi

Avviso pubblico per il conferimento di n.1 incarico di collaborazione autonoma per lo svolgimento di attività connesse alla gestione dei social network dell’Istituto degli Innocenti e dei suoi committenti e al supporto alla segreteria organizzativa del seicentenario dell'Istituto.

...

Accadeva oggi ..

A una bambina accolta nello Spedale, che dimostra un mese di età, vengono messi i nomi di Bartolomea e Margherita:

Bartolomea et Margherita 1527  Y89
Lunedì a dì 18 di novembre a hore 17 fu messa nel presepio da 1a donna et 1°huomo, fasciata in peza lana romagniola et dua line haveva 1° breve rosso in filato in cordellina nera, mostra 1° mese.

(AOIF 496 - Balie e bambini dall'anno 1525 all'anno 1538 AA 25/03/1525 - 24/07/1539, c. 7v)

Progetti

dal 1.09.2016 al 30.11.2018
Europa
dal 1.02.2017 al 31.01.2019
Europa
dal 1.07.2017 al 31.01.2019
Europa

23 novembre 1590

Il fattore di Radda è malato. Lo Spedale gli manda pasta reale [dolce a base di mandorle] e zucchero candito:

A dì 23 detto [novembre 1590] lire dua soldi xvij piccioli portò [via] Chimenti garzone a Radda contanti per tre fette di pasta reale et once 3 di zucchero candito comprato dal Spetiale del Moro per mandare a Simone Galluzzi fattore in detto luogo che è malato

(AOIF, Quaderno di Cassa O, 01/04/1587 – 24/03/1595, n. inv. 5357, c. 77dx)

Pagine